Sabato 30 settembre – Il Percorso di Fioravante (Nordic Walking Trail di 18 chilometri dal Castello di Duino alla Rocca di Monfalcone)

Castello di Duino

Il Castello di Duino

Sabato 30 settembre vogliamo proporre e portare all’attenzione di tutti walkers un bellissimo percorso di Nordic Walking Trail che unisce i due castelli di Duino e Monfalcone (la Rocca).

Fioravante, erede al trono di Francia, viene catturato dal re saraceno Balante e rinchiuso in una profonda prigione. Sembra arrivata la sua fine ma Drusolina, figlia del sovrano e innamorata di Fioravante, gli rivela l’esistenza di un passaggio sotterraneo che porta al Castello di Monfalcone …
Così racconta Andrea da Barberino nel romanzo cavalleresco “I Reali di Francia”.

Foce Timavo

Alla foce del Timavo

Diciotto chilometri di NORDIC WALKING TRAIL lungo uno dei più bei tracciati dell’Alto Adriatico, tra le prime pendici carsiche e il Golfo di Trieste.
Un percorso che traendo lo spunto da racconti di cantastorie medievali fa letteralmente “camminare sopra” 70 milioni di anni di storia: il dinosauro Antonio, il Palazzo di Attila, le risorgive del Timavo e il Lacus Timavi, il culto del dio Mitra, le guerre tra istri e romani, le “osmizze”, la Grande Guerra, la “cortina di ferro”, … .

Dinosauro Antonio

Antonio

Partiremo da Duino, proprio dall’interno del cortile del castello, alle ore 9.00.
Dalle ore 7.30 chi porterà l’auto al parcheggio del Centro Visite del Lago di Pietrarossa, dove al termine ci ritroveremo, potrà raggiungere il punto di partenza a Duino con un servizio navetta incluso.

Dopo esser passati per il Bosco della Cernizza, ove si apre la Grotta di Fioravante, il sito paleontologico del Villaggio del Pescatore, le risorgive del Timavo e il mitreo (che sarà aperto grazie alla collaborazione del Gruppo speleologico Flondar)  faremo un ristoro con prodotti tipici carsolini presso l’osmizza “Boris” di Medeazza.

Risorgive del Timavo

Risorgive del Timavo

Da lì, seguendo in parte il percorso dell’antica strada postale Trieste-Vienna raggiungeremo Jamiano e quindi, superata quota 144 (Arupacupa) afronteremo l’ultima fatica per salire sino alla Rocca di Monfalcone.

Rocca di Monfalcone

Rocca di Monfalcone

Qui termina il percorso, ma da lì, con rapida discesa, raggiungeremo il Centro Visite del Lago di Pietrarossa dove inizierà il “Banchetto bisiaco” con bevande, vini e prodotti tipici.

Iscrizioni e informazioni: +39 334 7475632 info@turismoattivo.fvg.it

Il percorso è un Nordic Walking Trail, per cui è bene effettuarlo con un minimo di preparazione e in buone condizioni fisiche.

Per chi si iscriverà entro il 15 settembre ci sarà l’omaggio della guida scritta da Mario Fabretto “Il Percorso di Fioravante” che potrà essere scaricata in formato digitale gratuitamente.
Per iscriversi è possibile utilizzare il modulo on-line al seguente indirizzo https://form.jotformeu.com/72401247986360

Pubblicato in Nordic Walking | Contrassegnato , , , , , , | Lascia un commento

Sabato 17 giugno – Parco di San Floriano, Sentiero naturalistico del Gor: Nordic Walking a Polcenigo

Il sentiero del Gor

Sabato 17 giugno proponiamo ai nostri walkers un allenamento lungo alcuni percorsi molto belli e in un territorio tutto da scoprire.
Parliamo della pedemontana pordenonese, e in particolare di Polcenigo, classificato come uno dei borghi più belli d’Italia, dove il Fiume Livenza esce dal sottosuolo con numerose risorgive, la più famosa delle quali, il Gorgazzo, consiste di un profondo pozzo, esplorato solamente in parte da coraggiosi e preparati speleo-sub.
Cammineremo sui Colli di Santa Lucia, percorrendo il Sentiero naturalistico “Gor” e saliremo alla chiesetta del colle di San Floriano, splendida oasi naturalistica ora valorizzata da pascoli, “osterie” dove si possono gustare prodotti locali e percorsi sensoriali da fare a piedi nudi.

 

La lunghezza totale dell’allenamento sarà di circa 10 chilometri, parte sui Colli di S. Lucia, parte su quello di San Floriano.
Ritrovo a Budoia, in via Cialata alle ore 9.30.
Per chi parte dall’isontino il ritrovo è alle ore 8.00 al casello autostradale di Redipuglia.
Mangeremo al sacco al Parco di San Floriano e poi, nel pomeriggio, potremmo mangiare un ottimo gelato passeggiando per Polcenigo.

Pubblicato in Nordic Walking | Contrassegnato , , , , | Lascia un commento

Seguite i nostri aggiornamenti

Nella colonna qui a fianco, sulla destra,  e poi nella pagina del calendario, a cui si accede cliccando sulla data del calendario vedrete, settimana dopo settimana, tutti gli appuntamenti con gli istruttori di Turismo Attivo FVG. Gli aggiornamenti vengono inseriti nel week end, per la settimana successiva. Tutte le news si  trovano anche sulla nostra pagina Facebook (Turismo Attivo Fvg) accessibile anche a chi non ha un profilo Facebook. 18446929_756056847887474_5023041532227464905_n

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

Lungo il confine orientale

DSCN2024.JPGGiovedì 8 dicembre cammineremo a cavallo della linea di confine tra Italia e Slovenia, un tempo punto di contatto tra i Paesi della NATO e quelli del blocco comunista, anche se la Jugoslavia non fece mai parte del Patto di Varsavia. Lungo bellissimi percorsi carsici passeremo accanto alle testimonianze delle battaglie combattute in questo settore tra l’autunno 1916 e l’agosto 1917, ma anche alle postazioni di vedetta delle guardie di confine jugoslave fino al 1991, dalle quali potremo anche noi osservare Monfalcone, i cantieri navali, il Golfo di Trieste, la pianura friulana, cosi come facevano i nostri “vicini”.

Partendo da Nova Vas raggiungeremo Sela Na Krasu, quindi toccando le cime dello Školj (218m) e del Kremenjak (235m) ritorneremo al punto di partenza passando accanto alla celebre q. 208 sud.
Percorso molto bello e panoramico che merita di essere conosciuto, una zona a due passi da casa che vi proietta in un ambiente per molti versi ancora selvaggio, preservato dai lunghi anni di servitù militari.
Appuntamento alle ore 9.00 presso la trattoria “Da Miljo” a Devetaki. Da lì raggiungeremo assieme Nova Vas.
Lunghezza del percorso: 10 chilometri
Dislivello: 200 m circa
Al termine della camminata, per chi lo vorrà, andremo a mangiare alla Gostilna Tabor di Vojščica.

Pubblicato in Nordic Walking | Lascia un commento

Domenica 13 novembre 2016: Conoscere il Carso in mountainbike

Domenica 13 novembre 2016 organizziamo l’uscita ” La regione del Terrano “. Il ritrovo è  fissato alle ore 9.00 a Rupingrande presso il Ristorante Krizman per espletare le formalità d’iscrizione. Poi, in macchina, raggiungeremo l’abilitato di Duttogliano e dopo aver preparato le bike,  pedaleremo lungo scenari, resi incantevoli dai colori autunnali, attraverso vigneti e paesi carsici  come Pliskovica, Skopo ,Tupelče e Hruševica fino a raggiungere S.Danile del Carso per poi proseguire verso Avber , Tomaj e ritornare a Duttogliano. La pedalata fa parte del programma di Avventura bike Fvg Conoscere il Carso in mountainbike. Iniziativa che si prefigge l’obiettivo di far scoprire il Carso a tutti coloro che lo desiderino e a coloro che fino ad ora hanno usato una bici normale e si sono avvicinati alla Mtb di recente , magari frequentando il nostro corso annuale ” Avvicinamento alla MTB “ che si svolge durante la stagione invernale ogni sabato dalle 10 all 12 presso il centro viste di Pietrarossa a Selz.

IMG_2208

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

27/8/2016 La Grande grotta di Ghiaccio

DSCN4092.JPGNordic Walking nella bellissima Selva di Tarnova dove nel fondo di profonde doline si aprono caverne che conservano il ghiaccio per tutta l’estate, un tempo usate per estrarre il ghiaccio naturale che veniva spedito via nave anche fino ad Alessandria d’Egitto.
Ritrovo alle ore 8.30 presso la trattoria “Da Miljo” a Devetaki per partire in macchina alla volta di Lokve. Da qui cammineremo nei boschi alle pendici del Veliki Češevik e del Poldanovec, passando per la Velika Ledenica (Grotta di Ghiaccio) quindi per Mala Lazna e il Passo dei Turchi ritorneremo a Lokve. Pranzeremo sul luogo.

DSCN4043.JPG

Pubblicato in Nordic Walking | Lascia un commento

26/6/2016 I Valloni di Doberdò e Brestovica

panorama_Komen_02Per questa domenica abbiamo in programma un’uscita verso il Carso di Comeno e il Vallone di Brestovica con ritrovo alle ore 9.00 presso il parcheggio per il Centro Visite di Pietrarossa (Ronchi dei Legionari, via delle Fornaci).
Raggiunto Doberdò del Lago e scesi nel “Vallone” risaliremo le pendici settentrionali della famosa quota 208 nord per raggiungere il pittoresco villaggio di Nova Vas.

Continua a leggere

Pubblicato in Mountain Bike | Lascia un commento

18/6/2016 Erbe e fiori a Vojščica. Uscita nordic walking


OLYMPUS DIGITAL CAMERA
Ritrovo alle 8.45 presso la trattoria “Da Miljo” a Devetaki. Da lì ci sposteremo a Vojščica dalla “signora erbe”: Magda Rogelja. Dopo una breve visita dedicata alle erbe e alle essenze del Carso faremo una camminata di circa 9 km nei meravigliosi boschi tra Vojščica e Temnica, retrovie austro-ungariche nel corso della Grande Guerra, in questa stagione ricchi di bellissimi fiori.
ferrovia_KostanievicaCammineremo lungo la vecchia strada che portava da Gorjansko a Temnica, incrociando il sedime della Benzin-Elektrobahn, la ferrovia di guerra che collegava Dutovlje a Kostanjevica per rifornire le truppe che combattevano sulla linea Fajtji – Brestovica. Su questa ferrovia si impiegavano motrici benzo-elettriche accoppiando il motore a scoppio a un generatore di corrente continua che forniva energia per i motori installati sia sulla motrice che sui carri. Il sistema fu adottato per evitare i fumi del vapore che avrebbero rivelato la presenza dei convogli alle artiglierie italiane.
DSCN1558Passeremo per la Krompirjeva jama (Grotta delle patate) che offriva riparo a circa cinquecento soldati austroungarici. Serviva anche come magazzino di viveri, in particolare di patate.
Termineremo la camminata alla Gostilna Tabor dove potremo gustare le ottime specialità della cucina locale, sempre legate ai prodotti stagionali.

Pubblicato in Nordic Walking | Lascia un commento

12/6/2016 Da Predjama a Nanos in mtb

predjamaRitrovo a Basovizza al parcheggio del Sincrotrone, dove organizzeremo le macchine. Da qui partiamo con le bici in macchina in direzione Predjama, ( circa 40 min).
Lungo una strada forestale all’ombra di abeti raggiungiamo il rifugio Abram(altitudine circa 900 m.) dopo circa 16,5 km. La difficoltà è pari a una pista ciclabile, il rientro è sullo stesso percorso dell’andata. Rientro a Trieste previsto per le ore 18.

Informazioni

Abram

rientro

Pubblicato in Mountain Bike | Contrassegnato , , , | Lascia un commento

Le prossime attività di Turismo Attivo FVG

Numerose le attività in programma nelle prossime settimane. Ecco qui un’anteprima di ciò che stiamo preparando per voi!

DSCN7223Sabato 30 aprile andremo in bicicletta lungo la ciclabile Giordano Cottur della Val Rosandra e sul Carso Sloveno fino a Socerb (San Servolo). Un tour di 25 chilometri su terreno misto con circa 400 metri di dislivello, in preparazione dell’uscita sulla Parenzana.

In maggio dedicheremo diverse uscite proprio alla preparazione della Parenzana che faremo nei giorni 27-28-29. Il 14 faremo un giro nella zona del Parco delle Grotte di San Canziano (Škocjan), mentre il 22 saremo sul Carso di Comeno (Komen) nei dintorni di Gorjansko. Avremo così l’occasione di conoscere chi desidera partecipare alla tre giorni istriana dando tutte quelle notizie, informazioni, suggerimenti importanti per poter affrontare in tutta sicurezza, tranquillità e soprattutto divertendosi, il percorso di 125 chilometri.

OLYMPUS DIGITAL CAMERAI tre giorni della Parenzana incominceranno venerdì 27/5 nel pomeriggio con una breve tappa che ci porterà fino a Pirano. Il giorno seguente tappa prevalentemente in salita fino a Grožnjan (Grisignana). L’ultima tappa, la più lunga, prevalentemente in discesa si concluderà alla vecchia stazione d’arrivo di Parenzo.

OLYMPUS DIGITAL CAMERAUn altro importante appuntamento sarà di carattere speleologico. Chi ci frequenta sa che passiamo spesso accanto a cavità naturali e/o artificiali di cui il nostro Carso è ricchissimo. Con la collaborazione delle guide speleologiche, e sotto la loro guida, abbiamo la possibilità di scendere nell’Abisso di Trebiciano, dove a -330 m scorre il misterioso fiume Timavo. Un’impresa che vi assicuriamo rimarrà indelebile nei ricordi di chi l’affronterà ma che, diversamente da quanto possa sembrare, non richiede particolari capacità e conoscenze tecniche se non una certa preparazione fisica e …non aver timore di calarsi nelle viscere della terra!

 

Pubblicato in Cicloturismo, Mountain Bike, Nordic Walking, Speleologia | Lascia un commento